img

 

 

 

Quando guardo i miei figli, rivedo me da piccolo. Le mie paure, le mie speranze, la mia voglia di divorare il mondo. E’ difficile fare il genitore, perchè si va contro quello che si è stato prima di crescere. Sognavo, a dieci anni, di avere i super poteri, di sconfiggere i cattivi ed essere ammirato e stimato da tutti.
Rivedo me stesso nei loro occhi, nelle loro parole.
Ora ho capito che se riuscirò a fare in modo che i miei figli diventino delle persone migliori del sottoscritto, avrò raggiunto il mio obiettivo di padre.